blank'/> SHARING CATHOLIC TRUTH: Pope Benedict XVI - ALMA MATER; AUXILIUM CHRISTIANORUM; CAUSA NOSTRAE LAETITIAE

Sunday, January 29, 2012

Pope Benedict XVI - ALMA MATER; AUXILIUM CHRISTIANORUM; CAUSA NOSTRAE LAETITIAE




La fede è amore e perciò crea poesia e crea musica. La fede è gioia, perciò crea bellezza.

Le cattedrali non sono monumenti medioevali, ma case di vita, dove ci sentiamo “a casa”; incontriamo Dio e ci incontriamo uno l’altra.

La grande musica, il gregoriano, o Bach o Mozart,nella chiesa non sono cose del passato, ma vivono della vitalità della liturgia e della nostra fede.

Se la fede è viva, la cultura cristiana non diventa “passato”, ma rimane viva e presente.

E se la fede è viva, anche oggi possiamo rispondere all’imperativo che si ripete sempre di nuovo nei Salmi “Cantate al Signore un cantico nuovo !”

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Auxilium Christianorum featuring the voice of POPE BENEDICT XVI


Quando si recita il Rosario si rivivono i momenti importanti e significativi della storia della salvezza; si ripercorrono le varie tappe della missione di Cristo.

Con Maria si orienta il cuore al mistero di Gesù. Si mette Cristo al centro della nostra vita, del nostro tempo, delle nostre città, mediante la contemplazione e la meditazione dei suoi santi misteri di gioia, di luce, di dolore e di gloria

Ci aiuti Maria ad accogliere in noi la grazia che promana da questi misteri, affinché attraverso di noi possa “irrigare” la società, a partire dalle relazioni quotidiane, e purificarla da tante forze negative aprendola alla novità di Dio.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Causa Nostrae Laetitiae( featuring the voice of POPE BENEDICT XVI)  


"Piena di grazia" Tu sei, Maria, che accogliendo con il tuo "sì" i progetti del Creatore, ci hai aperto la strada della salvezza. Alla tua scuola, insegnaci a pronunciare anche noi il nostro "sì" alla volontà del Signore. Un "sì" che si unisce al tuo "sì" senza riserve e senza ombre, di cui il Padre celeste ha voluto aver bisogno per generare l’Uomo nuovo, il Cristo, unico Salvatore del mondo e della storia. Dacci il coraggio di dire "no" agli inganni del potere, del denaro, del piacere; ai guadagni disonesti, alla corruzione e all’ipocrisia, all’egoismo e alla violenza. "No" al Maligno, principe ingannatore di questo mondo. "Sì" a Cristo, che distrugge la potenza del male con l’onnipotenza dell’amore. Noi sappiamo che solo cuori convertiti all’Amore, che è Dio, possono costruire un futuro migliore per tutti.


.